lunedì 5 gennaio 2009

Proposta di progetto a Grillo



Ho avuto un idea che credo buona e l'ho proposta a Grillo, pubblico la mail che gli ho inviato oggi.



Buongiorno Beppe,

in questi giorni di mattine oziose festive mi è capitato di vedere alla televisione un programma a Rai tre, Buongiorno Europa, che mi ha dato uno spunto di riflessione.
La puntata del 4/01/2009 parlava di grandi opere Italiane in fase di progetto o di realizzazione, confrontandole con analoghe opere degli altri paesi europei. Venivano descritte le opere vantandone l'importanza e i miglioramenti che avevano portato alle zone in cui sono state realizzate e alle economie dei paesi, ma il particolare più interessante, che mi ha dato lo spunto, è stato che venivano date le cifre dei costi delle opere. Io abituato a cifre miliardarie italiane mi sono stupito dei costi irrisori che le opere pubbliche hanno in altri paesi europei rapportate ad analoghe opere di casa (cosa) nostra. Faccio solo un esempio: un ponte tra i più alti del mondo costruito in Francia è costato una cifra pari a 350 milioni di euro , ed è stato completato in pochi anni, non oso pensare al costo che avrebbe avuto qui da noi, dovendo essere una delle fonti di foraggiamento del costo della politica, come viene chiamata la corruzione dai politici stessi.
Penso che il raffronto su queste cifre sarebbe utilissimo per sputtanare il malaffare politico.

Ecco l'idea: una pubblicazione elettronica, realizzata attraverso il contributo degli utenti, scaricabile gratuitamente che, partendo dalle opere pubbliche realizzate in Italia dalle locali alle nazionali, dalle piccole alle faraoniche, ne snoccioli le cifre e le confronti con le cifre di analoghe opere pubbliche realizzate in Europa. Il confronto sui costi e sui tempi di realizzazione, sono certo, sarà uno sputtanamento globale della politica dati i ben conosciuti "decuplicamenti" dei costi di casa (cosa) nostra e il prolungamento ad libitum ad arte dei tempi di realizzazione.
Solo il tuo sito può dare adeguata risonanza al progetto per avere: prima la collaborazione degli utenti per la realizzazione della pubblicazione, come tu hai efficacemente fatto per il libro Schiavi moderni, e poi per diffonderlo efficacemente per far si che in tanti lo leggano e in tanti non votino più i loro amministratori locali e nazionali.
Io dal canto mio tenterò di portarlo avanti con le notizie che riuscirò a trovare su internet o dai miei amici residenti all'estero ma tu potresti essere mille volte più efficace, come lo sei stato in questi anni.
Saluti Beppe

Antenor

3 commenti:

pollonika ha detto...

A mi me gusta esta idea!
Mucho!!!

Antenor ha detto...

:P

Antenor ha detto...

L'idea mi sembra buona:
se leggi che la strada vicino a casa tua è costata 250.000€ e in Germania un tratto di lunghezza uguale è costato solo 20.0000€, il tuo amministratore non lo voti più punto e basta.
Confrontare i costi lacia poco spazio a repliche, inoltre parlare di soldi è molto più efficace che parlare di questioni apparentemente astratte come la giustizia o altro.
Mi ha sconvolto il caso di quel ponte in Francia che ho linkato: è costato circa 350 milioni di euro, sono sicuro che da noi avrebbbero impiegato dieci volte il tempo per farlo, in Francia hanno impegato pochi anni, e sarebbe costato dieci volte tanto, e so di non esagerare, vedi il ponte sullo stretto, le autostrade o l'alta velocità, che è costata svariate volte il costo, a km, della linea spagnola.