lunedì 23 febbraio 2009

Jerry

Oggi è una giornata buia, scura.
Un amico felice, sempre allegro, capace di farti dimenticare con uno sguardo, un balzo una corsa,le tristezze della vita, ci ha lasciato.
In cambio di questo suo regalo non ti chiedeva nulla, solo qualche carezza e in poco tempo ti coinvolgeva nei suoi giochi spensierati e tu scordavi esami universitari, impegni di lavoro o litigate.
Lui, semplice, felice, piccolo, indifeso amico non è più con noi.
Io piango e piangerò forse per giorni, come piange chi sa di non poter rivedere più un caro amico con cui ha passato splendidi momenti.


Ciao Jerry

2 commenti:

Giampiero ha detto...

Mi spiace ....

Antenor ha detto...

Grazie.